Ristoranti Ischia 01 Ristoranti Ischia 02 Ristoranti Ischia 03 Ristoranti Ischia 04 Ristoranti Ischia 05

Ristoranti Ischia

Vini Ischia

Vini IschiaIschia ha un’antica tradizione vinicola che risale a molti secoli fa. Ancora oggi però girando l’isola è possibile notare quanto siano diffusi i vigneti.

La coltivazione della vita, fu introdotta ad Ischia attorno al 700 A.C. da un popolo greco : gli “Eubei”. Ad ulteriore testimonianza dell’introduzione da parte dei Greci della vita ad Ischia, vi è il ritrovamento di una coppa a Lacco Ameno con una frase che inneggia al buon vino locale: la Coppa di Nestore. La frase sulla coppa è la seguente: “Di Nestore.. la coppa buona a bersi. Ma chi berrà da questa coppa subito lui prenderà il desiderio di Afrodite dalla bella corona”. Come potete vedere, è abbastanza evidente il riferimento alle qualità del vino locale.

Anche analizzando i nomi con cui Ischia è stata chiamata nel corso dei secoli, troviamo un riferimento al vino. Tra i nomi passati di Ischia, vi è infatti “Aenaria” che deriva dal greco “Oinaria” cioè luogo dove ci sono le viti ed il vino.

Virgilio ed Ovidio inoltre chiamarono Ischia con il nome di “Inanime” ossia vite.

Tralasciamo ora le origine storiche e parliamo dell’attuale produzione vinicola dell’isola.

Il clima particolarmente mite, la brezza marina, il sole caldo e soprattutto la terra resa fertile dal vulcanesimo, permette di produrre ad Ischia vini di ottima qualità (soprautto vini bianchi).
Le etichette più famose ad Ischia sono:

Per i vini bianchi: Biancolella, Forastera, Ischia Bianco

Per i vini rossi: Ischia Rosso e Piedirosso

Liquori

Ad Ischia vengono prodotti anche liquori davvero ottimi, sopratutto quelli dopo pasto.

Tra i principali ricordiamo il famoso “Limoncello” ed il “Rucolino” che deve il suo particolare gusto all’utilizzo della “Rughetta” selvatica che cresce spontanea nelle isole di Ischia, Procida e Ventotene.

Altri link sulla Cucina Ischitana